ManyFoto.com: photos from the world.

Getting started:

  1. Select the country.
  2. Find location in the text box
    [ Type in an address or City/locality: ]
  3. If necessary change the search radius.
  4. If necessary you can move the marker on the map.
  5. Start the search with
    [ See the photos ]

Or use:

  1. [ Search in ManyFoto.com by Google ]
Note:
manyfoto.com uses the Flickr API but is not endorsed or certified by Flickr.
How to get to Cerreto Sannita (Campania) Hotel Cerreto Sannita (Campania)

Photos of Cerreto Sannita, Campania

photos found. 189. Photos on the current page: 15
1 
1
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mercato settimanale.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mercato settimanale.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:01
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'8"N - 14°33'31"O
  • Wikipedia: Cerreto Sannita
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019.
Cerreto Sannita (BN), 2019.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:21
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'4"N - 14°33'36"O
  • Wikipedia: Cerreto Sannita
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Find the Best Accomodations located to Cerreto Sannita, Campania
  • New deals listed every day
  • FREE cancellation on most rooms!
  • No booking fees, Save money!, Best Price Guaranteed
  • Manage your booking on the go
  • Book last minute without a credit card!
  • Find out more at Booking.com Reviews
Hotel Cerreto Sannita
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:08
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'6"N - 14°33'28"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:12
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'6"N - 14°33'28"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mercato settimanale.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mercato settimanale.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:00
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'8"N - 14°33'31"O
  • Wikipedia: Cerreto Sannita
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:10
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'6"N - 14°33'28"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:09
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'6"N - 14°33'28"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:20
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'7"N - 14°33'36"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:17
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'7"N - 14°33'36"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:16
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'6"N - 14°33'28"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:18
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'7"N - 14°33'36"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:19
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'7"N - 14°33'36"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019.
Cerreto Sannita (BN), 2019.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:22
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'7"N - 14°33'36"O
  • Wikipedia: Cerreto Sannita
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019.
Cerreto Sannita (BN), 2019.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:23
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'7"N - 14°33'36"O
  • Wikipedia: Cerreto Sannita
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
Cerreto Sannita (BN), 2019, Mascheroni apotropaici su portoni e chiavi di volta.
  • Author: Fiore S. Barbato Follow on flickr foto flickr
  • Date of photography: 2019-02-10 00:00:13
  • Geographical coordinates of the taken: 41°17'6"N - 14°33'28"O
  • Al termine della costruzione di opere edili quali casa, masseria, edifici pubblici e religiosi, era consuetudine, arrivata fino a noi dalle culture greche e romane, porre sull'architrave, alla sommità del portone oppure in altro luogo ben esposto agli sguardi altrui, una maschera in pietra, in terracotta oppure in legno scolpito. Si riteneva, e spesso si ritiene ancora che servisse per tenere lontano dalla costruzione il malocchio e gli spiriti maligni. Molto spesso era rappresentata nella maschera una figura demoniaca, con la lingua esposta, con corna vistose sulla fronte e comunque in atteggiamento minaccioso. Wikipedia: Cerreto Sannita Cercone, Franco, Esibizione fallica della lingua in mascheroni peligni , “Lares“, Anno XLI, n° 3-4, Bari 1975.
  • License*: Attribution-NonCommercial-ShareAlike License - photo in flikr foto flickr
    *The photographs are copyrighted by their respective owners.
photos found. 189. Photos on the current page: 15
1 
1
Back to top